Secondigliano, maxi rissa per questioni ereditarie: cinque arresti

Giunti in via del Cassano i poliziotti hanno visto tre persone che aggredivano a calci e pugni due uomini. Poco prima era stata aggredita un'anziana per questioni ereditarie

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del commissariato Scampia, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della sala operativa sono intervenuti in via del Cassano per una lite in strada.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno bloccato tre persone che stavano aggredendo con calci e pugni due uomini; al contempo, gli agenti sono stati avvicinati da una donna che ha riferito che i tre, poco prima, avevano aggredito e malmenato lei e la madre ottantenne  per una questione ereditaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C.C., 48enne, F.P. 58enne e G.P. 24enne, napoletani, sono stati arrestati per lesioni personali, mentre F.P. e G.P. anche per percosse e minacce gravi.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento