Rissa in piazza Nazionale, cittadino pakistano massacrato di botte

I fatti sono avvenuti a notte fonda. L'uomo è arrivato all'ospedale Loreto Mare con naso fratturato e lesioni in tutto il corpo

Un cittadino pakistano di 43 anni si è recato a notte fonda (alle 3:30 circa) nel pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare. L'uomo ha naso fratturato, lesioni in tutto il corpo, viso insanguinato e dolori all'addome. Alle forze dell'ordine che hanno raccolto la sua denuncia ha raccontato di essere stato vittima di aggressione in piazza Nazionale, da parte di ignoti. I medici lo hanno dichiarato guaribile in tre settimane. Ora gli inquirenti cercheranno di fare luce sull'accaduto, verificando la versione anche attraverso i filmati di videosorveglianza della zona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti sono stati segnalati anche sulla pagina 'Insieme facciamo tutto'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento