Paura nei giardini pubblici: marito picchia la moglie davanti al figlio

Poi l'uomo insegue la donna che lo conduce fino al Commissariato di Polizia: qui gli agenti lo aspettavano con le manette

Ieri sera un uomo, già arrestato a fine luglio per maltrattamenti in famiglia, aggravati dall’ aver picchiato la moglie in presenza del figlio minore, in un giardino pubblico ha aggredito nuovamente la donna che si è rifugiata  presso il Commissariato di Giugliano.

L’uomo, G.M. di 45 anni, ha inseguito la donna ed ha continuato ad inveire contro di lei anche  dinanzi all’ufficio di polizia fino a quando è stato bloccato ed arrestato per percosse ed inosservanza agli obblighi di divieto di avvicinamento, misura cautelare che già gli era stata irrogata nei mesi precedenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento