Violenta rissa a Ischia: cinque persone arrestate e una denunciata

Sul posto sono intervenuti la Polizia ed il 118

Ieri sera gli agenti della Polizia di stato del Commissariato di Ischia hanno arrestato cinque cittadini ucraini, di 28, 33, 29, 28 e 26 anni, per il reato di rissa aggravata. Un altro 26enne, sempre di nazionalità ucraina, è stato denunciato per lo stesso reato.

Verso le 22,00 circa un agente libero dal servizio, transitando per via delle Terme, ha notato una violenta rissa in strada. Il poliziotto ha immediatamente allertato le volanti ed è prontamente intervenuto.

Gli agenti hanno accertato che tutte le persone coinvolte si colpivano violentemente sia con calci che con pugni, diretti al volto e ad altre parti del corpo, e uno di loro aveva utilizzato anche una pietra, poi sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno allertato anche il 118, intervenuto sul posto. Uno dei contendenti ha subito un trauma cranico facciale ed escoriazioni multiple al volto, guaribili in 30 giorni, mentre il 26enne ha subito escoriazioni al volto guaribili in 3 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

Torna su
NapoliToday è in caricamento