Maxi rissa in famiglia con calci e pugni: arrestate cinque persone

Gli arrestati sono stati sorpresi e bloccati nei pressi della loro abitazione mentre, al culmine di una lite avvenuta per futili motivi familiari

Violenza

I carabinieri di Castellammare di Stabia sono intervenuti per impedire che una rissa familiare degenerasse, arrestando un uomo di 39 anni, il fratello di 36 anni, la sorella di 40 anni, il suocero di 57 anni e il cognato di 57 anni, tutti del luogo. 

Gli arrestati sono stati sorpresi e bloccati nei pressi della loro abitazione mentre, al culmine di una lite per futili motivi familiari, si picchiavano a calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le persone arrestate coinvolte nella rissa sono state medicate per lesioni guaribili nei 7 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento