Ercolano, la partita tra Juniores si trasforma in guerra. Il Gelbison denuncia

La società cilentana era ospite dell'Ercolanese per un match categoria Juniores. "I nostri aggrediti, minacciati e colpiti durante la gara e dopo. Un vero e proprio agguato, inaccettabile. Ci tuteleremo", scrive il Gelbison

"Ieri 24/2/2018 si è disputata la gara del Campionato Juniores tra Ercolanese 1924 e Gelbison allo stadio Raffaele Solaro di Ercolano. La squadra e lo staff della Gelbison sono stati vittime di un vero e proprio agguato, che ha assunto il carattere della premeditazione dal momento che è stato concesso di entrare a persone – non in distinta e non identificate – nel recinto di gioco e negli spogliatoi. Il mister e alcuni giocatori sono stati violentemente aggrediti, minacciati e colpiti non solo nelle fasi di gioco ma anche al rientro negli spogliatoi, tanto che è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale per le ferite riportate. Episodi di questo tipo richiedono un’attenta riflessione sia da parte degli addetti ai lavori che delle Istituzioni e delle famiglie. Quanto accaduto è umanamente e sportivamente inaccettabile e la Gelbison tutelerà i propri tesserati in ogni sede. Oggi pomeriggio, al termine della partita del Campionato di Serie D Gelbison – Vibonese, si terrà una conferenza stampa sui fatti accaduti sul campo dell’Ercolanese". Così la società cilentana del Gelbison scrive sul proprio account facebook, rendendo noti i fatti di ieri accaduti durante una partita dilettantistica tra giovanissimi. 

Al momento non si hanno notizie dalla società ercolanese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

Torna su
NapoliToday è in caricamento