La folle notte della movida ischitana: due risse con feriti

In entrambi i casi si è reso necessario l'arrivo delle forze dell'ordine, che indagano per accertare le responsabilità di quanto accaduto

Due risse hanno rovinato, la scorsa notte, la movida ischitana, entrambe avvenute all'interno e poi all'esterno dei rispettivi locali notturni.

La prima, sul corso, ha generato diversi contusi. Due gruppi si sono fronteggiati in una violenta lite che pare abbia coinvolto circa 20 persone e reso necessario l'arrivo dei carabinieri. Questi stanno analizzando le registrazioni della videosorveglianza per ricostruire quanto accaduto. Al Rizzoli sono stati condotti padre e figlio, con prognosi di 10 e 5 giorni: entrambi non hanno voluto querelare aggressore o aggressori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella seconda rissa un ragazzo è stato violentemente percosso. Pare abbia difeso un amico da una colluttazione anch'essa scaturita per futili motivi. Il giovane è stato soccorso dal 118 e le sue condizioni non sono preoccupanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento