Rissa in discoteca a Cadice, sta meglio il giovane colpito al volto dal 29enne napoletano

Il ragazzo, colpito da un calcio mentre era a terra, sta meglio ma è ancora in terapia intensiva. Resta in carcere il 29enne napoletano che l'ha colpito come documentato dal video

Sarebbero in via di miglioramento le condizioni del giovane di Cadice ricoverato in ospedale sabato dopo una rissa all'esterno di un locale, rissa durante la quale era stato colpito da un calcio al volto sferrato da un 29enne di Napoli ora in carcere. Le immagini della rissa erano diventate immediatamente virali, e in quattro erano immediatamente finiti in manette. Il giovane spagnolo si trova ora ricoverato in terapia intensiva nell'Ospedale Puerta del Mar di Cadice. 

Rissa a Cadice, il video (IMMAGINI FORTI)

Dei quattro fermati, solo il napoletano, l'autore del calcio, è rimasto in carcere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento