Prima la lite, poi spunta un coltello: la polizia evita il peggio

Il pregiudicato che brandiva l'arma è stato denunciato

La lite stava per degenerare nel sangue, ma l'intervento di due agenti di polizia ha evitato il peggio. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, in via Diaz all'altezza dell'incrocio con via del Carretto.

I poliziotti hanno notato due persone, una in sella a uno scooter e l'altra a piedi, che discutevano animatamente. Dopo è scattata la rissa, con pugni e calci, e successivamente l'uomo sul ciclomotore ha lasciato cadere a terra la moto ed ha estratto un coltello dalla tasca, sferrando due fendenti verso il suo antagonista.

I colpi sono andati a vuoto. I poliziotti si sono qualificati e hanno bloccato entrambi, facendosi consegnare l'arma ed identificando i contendenti.

L'uomo armato di coltello – un 39enne pregiudicato – è stato denunciato per porto abusivo di arma e tentate lesioni personali aggravate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento