Stazione Centrale, violentissima rissa tra quattro clandestini: interviene la polfer

I protagonisti, tre indiani ed un marocchino peraltro colpito da una bottigliata, erano tutti irregolari

Cinque persone arrestate, otto indagati perché clandestini o inottemperanti al foglio di via. È il risultato dei controlli operati nel weekend dalla polfer nelle stazioni di Napoli Centrale e di Napoli Campi Flegrei.

In particolare, nella Stazione Centrale gli operanti erano stati allertati da alcuni viaggiatori per una rissa su di un marciapiede esterno allo scalo ferroviario.

I poliziotti intervenuti hanno diviso con difficoltà i contendenti: si trattava di quattro persone, tre indiani e un marocchino, che si stavano picchiando violentemente. Per uno di loro, il marocchino, è stato necessario il ricorso alle cure del 118 per le ferite riportate, essendo stato colpito con una bottigliata alla testa.

I tre indiani coinvolti sono stati arrestati e condotti in ufficio. È emerso che tutti e quattro fossero irregolari, e sono stati denunciati per la legge sull’immigrazione. Sono stati condannati per direttissima a 4 mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento