Rissa in un condominio: carabiniere colpito con una bombola

I militari sono intervenuti per sedare una lite a Sant'Antimo. Poi si sono fatti medicare in ospedale

Nemmeno l'intervento dei carabinieri li ha calmati e farne le spese sono stati gli stessi militari. Una rissa in un condominio a Sant’Antimo si è conclusa con l'arresto di quattro persone accusate a vario titolo di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri della stazione locale si sono all'interno del condominio di via Mazzini dove hanno trovato gli uomini di due famiglie contrapporsi in una furiosa lite.

I militari feriti 

Sono intervenuto e sono stati colpiti con un pugno al volto e dal lancio di una bombola di gas vuota che ha ferito un militare alla schiena. Alla fine hanno avuto la meglio gli uomini in divisa che hanno stretto le manette ai polsi a tutti i partecipanti all'alterco. Poi si sono fatti medicare all'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. La notizia è stata data da Teleclub. 

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento