Terzigno, il sindaco vieta il conferimento dei rifiuti organici

Il primo cittadino Francesco Ranieri ha disposto il divieto per consentire allo Stir di smaltire i rifiuti accumulatisi. Cittadini costretti a tenere i rifiuti a casa per qualche giorno

Il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri ha disposto, attraverso un'ordinanza sindacale, il divieto di conferimento della frazione umida dei rifiuti. I cittadini terzignesi dovranno quindi conservare i rifiuti organici in casa, almeno fino all'inizio della prossima settimana. Il sindaco ha disposto il divieto, come già capitato in passato in altri comuni, per consentire allo Stir di destinazione di smaltire i tanti rifiuti conferiti. I cittadini di Terzigno non potranno quindi gettare i rifiuti organici nella giornata di domenica. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento