Una borsetta d'oro: trova 26mila euro e li restituisce

L'episodio è accaduto sulla "Vincenzo Florio", nave della ex compagnia di bandiera, al momento dell'approdo nel porto di Napoli. L'uomo dal 1982 riordina le stanze e funge da garzone sulle navi della compagnia

Porto Napoli

Non poteva credere ai propri occhi quando ha trovato in una borsetta 26mila euro. Cifra che gli avrebbe fatto sicuramente comodo. Andrea Tarantino, 49enne precario della Tirrenia, ha deciso però di non toccarli perché "potevano servire magari per pagare le cure ad una bambina malata", ha dichiarato a Repubblica.

L'episodio è accaduto sulla "Vincenzo Florio", nave della ex compagnia di bandiera, al momento dell'approdo nel porto di Napoli. Tarantino dal 1982 riordina le stanze e funge da garzone sulle navi della compagnia e non ha mai ricevuto una promozione o chissà quale gratifica e quei soldi gli avrebbero fatto indubbiamente comodo, ma ha deciso di riconsegnare la borsetta per non portarsi un rimorso sulla coscienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento