Regali di Natale rubati ai bimbi malati di tumore del Policlinico

Furto subito dall'associazione “Diamo una mano” a Caserta. Rubati giocattoli e addobbi da un'auto

Dovevano essere destinati ai bambini e ai malati oncologici del Policlinico di Napoli. Eppure sono stati rubati dall'auto che avrebbe dovuto trasportarli all'ospedale. È quello che è successo a Caserta all'associazione “Diamo una mano” che aveva effettuato una raccolta per donare un sorriso ai malati del nosocomio napoletano. Un totale di circa 700 euro di oggetti raccolti dall'associazione che ha subito il furto.

A denunciare l'accaduto sono stati gli stessi soci della onlus con un video sulla propria pagina Facebook. Un evento che ha però scatenato una gara di solidarietà per ricomprare tutto e portarlo ai malati oncologici. In poche ore sono state effettuate altre donazioni che hanno permesso all'associazione di addobbare il reparto nelle scorse ore. La raccolta continuerà anche nei prossimi giorni per riacquistare i giocattoli per i più piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento