Scoperto lavoratore in nero che percepiva il reddito di cittadinanza

Lavorava come fruttivendolo a Boscoreale ma aveva già percepito le rate di aprile e maggio

Lavorava in nero ma contemporaneamente aveva percepito già le rate di aprile e maggio del reddito di cittadinanza. Finito nei guai un uomo di Boscoreale che è stato scoperto dagli uomini dell'Ispettorato del lavoro. Nel corso di alcuni controlli, gli ispettori hanno trovato l'uomo a lavorare all'interno di un fruttivendolo del posto.

La scoperta 

Percepiva una paga in nero ma contemporaneamente era già percettore della misura voluta dal Governo. La sua posizione è stata comunicata alla procura di Torre Annunziata che proseguirà le indagini. Secondo la norma rischia fino a sei anni di reclusione. Un caso analogo è stato scoperto anche ad Arezzo. In quel caso la persona scoperta lavorava in un ristorante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento