Le nuove "Reaction" di Facebook in versione napoletana

L'idea della pagina "La Parlata Igniorante": il 'like' diventa 'me si piaciut', il cuore 'squaqquarreo', lo stupore 'uà'

Facebook si rinnova. Un tentativo, poi un altro. L'ultimo, voluto dal 'papà' Mark Zuckerberg, è apparso nelle scorse ore tra utenti soddisfatti e altri perplessi. Parliamo delle nuove Facebook Reaction, sei espressioni oltre il tradizionale “like” - "Love", "Ahah", "Wow", "Sigh" e "Grrr" - per commentare l'emozione che ci ha suscitato una foto, un video o un post.

Ecco allora che la pagina Facebook “La Parlata Igniorante”, seguita attualmente da quasi 60mila fan, ha deciso di riscrivere il tutto in lingua napoletana. E il risultato è presto detto: il “like” si trasforma in “me si piaciut”, il cuore in “squaqquarreo”, il sorriso in “jelacc”, lo stupore si apre in un “uà”, la tristezza in “che appucundria” ed infine la rabbia in “c’eccis”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Incendio sul traghetto Napoli-Palermo: paura a bordo

    • Incidenti stradali

      Gravissimo incidente stradale: un morto e nove feriti

    • Cronaca

      Corso Vittorio Emanuele, auto e moto in fiamme nella notte

    • Cultura

      Lutto nel mondo del cinema: è morto il regista Pasquale Squitieri

    I più letti della settimana

    • Il video hard con l'amante fa il giro del web: salta il matrimonio

    • Infarto mentre guarda Real Madrid-Napoli: muore un tifoso azzurro

    • Avvocatessa balla "Occidentali’s karma" nell’aula del tribunale: è polemica

    • Sanità, uditi spari in vico Carrette: si indaga

    • Accoltellamento in strada a San Giorgio a Cremano: 46enne in fin di vita

    • Cadaveri nelle buste di plastica: disposto l'esame autoptico

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento