Le nuove "Reaction" di Facebook in versione napoletana

L'idea della pagina "La Parlata Igniorante": il 'like' diventa 'me si piaciut', il cuore 'squaqquarreo', lo stupore 'uà'

Facebook si rinnova. Un tentativo, poi un altro. L'ultimo, voluto dal 'papà' Mark Zuckerberg, è apparso nelle scorse ore tra utenti soddisfatti e altri perplessi. Parliamo delle nuove Facebook Reaction, sei espressioni oltre il tradizionale “like” - "Love", "Ahah", "Wow", "Sigh" e "Grrr" - per commentare l'emozione che ci ha suscitato una foto, un video o un post.

Ecco allora che la pagina Facebook “La Parlata Igniorante”, seguita attualmente da quasi 60mila fan, ha deciso di riscrivere il tutto in lingua napoletana. E il risultato è presto detto: il “like” si trasforma in “me si piaciut”, il cuore in “squaqquarreo”, il sorriso in “jelacc”, lo stupore si apre in un “uà”, la tristezza in “che appucundria” ed infine la rabbia in “c’eccis”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Elezioni Amministrative 2017, si vota l'11 giugno

    • Cronaca

      Omicidio Fortuna, Caputo accusa la compagna: "L'ha uccisa lei, come ha ucciso suo figlio"

    • Cronaca

      Anziana investita da un pirata mentre attraversa: è grave

    • Cronaca

      Rapine e furti nelle province di Napoli e Caserta: 19 arresti

    I più letti della settimana

    • Tragico incidente nel napoletano, coinvolta un'intera famiglia: un morto e tre feriti gravi

    • È morto Pino Giordano, ​prefetto e autore musicale

    • Scomparsa Luigi Celentano, finto avvistamento a Castellammare

    • Infarto in scena per l'attore napoletano Massimo Lopez

    • Morte Luca Mancini, intervista alla moglie: "Il dolore più grande è di non poter essere genitori assieme"

    • Carciofi arrostiti in strada addio, blitz delle forze dell'ordine

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento