Banda di rapinatori d'auto a Napoli: le immagini di un raid in un garage

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

A conclusione di indagini coordinate dalla Procura Ordinaria e per i Minori di Napoli, i Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo Vomero hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare emesse dai GIP dei due tribunali a carico di 7 soggetti già noti alle forze dell’ordine, uno dei quali minorenne (scelti anche in base alla loro abilità alla guida).

I sette sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina aggravata, sequestro di persona e porto illegale di arma da fuoco. Avrebbero ricevuto per mettere a segno il colpo 150-200 euro a testa.

Le indagini dei militari hanno preso il via dopo la commissione lo scorso 2 novembre di una rapina ai danni di un garage del quartiere Arenella nel corso della quale i malviventi avevano rubato cinque autovetture, la somma di 200 euro in contante e un apparato del sistema di videosorveglianza.

Le indagini, avviate nell’immediatezza, hanno permesso di individuare e recuperare tutte le autovetture rubate, identificare i componenti il gruppo di rapinatori e delineare i ruoli di ognuno dei sette, grazie anche alla visione dei video estrapolati da svariati impianti di videosorveglianza installati nella zona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Un posto al Sole

    Francesco Vitiello (Diego): "Sono cambiato molto. Ci ho messo tempo ad accettarmi"

  • Cronaca

    Flop Reddito di cittadinanza, la Cgil: "Nessuna fila agli sportelli"

  • Media

    La nota attrice racconta in tv: "Il mio rapporto speciale con un ragazzino napoletano"

  • Un posto al Sole

    Patrizio Rispo: "La mia vita parallela in Un Posto al Sole"

Torna su
NapoliToday è in caricamento