Tenta di rapinare una coppia di turisti, poi fugge a Ischia in vacanza

Un 23enne è stato individuato, riconosciuto e fermato dopo l'episodio avvenuto in via Speranzella. Il giovane si trova ora nel carcere di Poggioreale

Ischia

Aveva tentato di rapinare una coppia di turisti francesi in visita a Napoli ma era stato messo in fuga da un poliziotto romano, libero dal servizio, che si trovava a passare con il suo scooter. Perso l'orologio di cui aveva tentato di impossessarsi, era riuscito a dileguarsi nel dedalo di vicoli dei Quartieri Spagnoli e poi era partito per l'isola verde dove aveva preso un alloggio con la sua fidanzata, in Via della Spiaggia dei Pescatori.

Nelle scorse ore il 23enne è stato individuato, riconosciuto e fermato. Il fermo è frutto di indagini avviate dopo la tentata rapina avvenuta l'8 agosto scorso in via Speranzella, angolo via San Mattia. Riconosciuto dal poliziotto con il quale aveva ingaggiato la colluttazione, il giovane è stato portato nel carcere di Poggioreale.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento