Rapinarono turisti inglesi a Ercolano, arrestati: buttarono il maltolto tra gli scogli

I due, 22 e 18 anni, già noti alle forze dell'ordine, utilizzarono una pistola finta per minacciare una coppia di turisti inglesi. Poi buttarono l'arma in un cassonetto e le borse rubate tra gli scogli

I Carabinieri della Tenenza di Ercolano hanno sottoposto a fermo d’indiziato di rapina aggravata un 22enne semilibero e un 18enne, entrambi del posto e già noti alle forze dell'ordine. Nel corso di indagini su una rapina perpetrata in via Favorita, i due sono stati riconosciuti quali autori della rapina a mano armata ai danni di una coppia di turisti inglesi.

Le ricerche predisposte subito dopo il fatto hanno portato al rinvenimento dell’arma usata per minacciare i malcapitati: una replica di semiautomatica calibro 8 privata del tappo rosso che i malfattori avevano lanciato per disfarsene in un cassonetto di rifiuti. A poca distanza dal cassonetto, tra gli scogli del litorale, è stato rinvenuto anche il bottino: due borse, carte di credito, documenti d’identità.
I fermati sono stati associati alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

rapina a turisti inglesi ercolano-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento