Tentò rapina in un supermercato e venne fermato da un dipendente: arrestato

Irruppe nel negozio ma venne disarmato e messo in fuga da un lavoratore

I carabinieri della tenenza di Casalnuovo hanno arrestato per rapina un 36enne del luogo già noto alle forze dell’ordine. L'1 marzo verso ora di pranzo irruppe in un supermercato sul corso Umberto I a Casalnuovo di Napoli. Una volta dentro afferrò per il collo una cassiera puntandole un coltello alla gola e riuscì a prendere 450 euro dalle casse.

Alla fine venne disarmato e messo in fuga da un dipendente del supermercato. Per non farsi riconoscere aveva indossato un bomber al contrario per nasconderne il colore vero, un cappellino di lana rossa e uno scaldacollo. L'uomo però è stato identificato dai carabinieri grazie alla descrizione della vittima e di alcuni testimoni e alle immagini di telecamere ed arrestato

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

Torna su
NapoliToday è in caricamento