Rapina a Volla: famiglia tenuta in ostaggio da cinque finti poliziotti

La banda ha portato via contanti e gioielli ed è ora ricercata. La famiglia vittima della rapina è ancora sotto shock

Cinque persone, vestite da poliziotti, si sono fatte aprire la porta di casa da una famiglia di Volla con la scusa di una presunta perquisizione: "Fate presto o sfondiamo la porta", hanno intimato all'ignaro imprenditore edile 40enne, che dopo alcuni momenti di esitazione ha accolto i finti agenti.

La banda ha tenuto in ostaggio l'uomo e i suoi familiari mentre razziava tutto quello che poteva: gioielli, denaro. Uno dei malviventi teneva sempre la pistola puntata contro il capofamiglia per evitare sorprese. Dopo circa un'ora i malviventi sono andati via e i malcapitati hanno avvisato le forze dell'ordine. Ora è caccia ai componenti della banda che potrebbero già aver compiuto azioni criminose simili negli ultimi mesi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Bagnoli

      Movida violenta a Bagnoli, accoltellati due ragazzi in una rissa

    • San Giovanni a Teduccio

      Boato nella notte a San Giovanni, bomba davanti al bar degli universitari

    • Cronaca

      Trapianti al Monaldi, la protesta dei genitori: "Deve intervenire De Luca"

    • Cronaca

      Ventiseienne accoltellato per motivi passionali: arrestate due persone

    I più letti della settimana

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Ruba "Gratta e vinci" nella tabaccheria caprese dei vip: arrestato

    • Edenlandia, ci siamo: "Riapertura a breve con un evento importante"

    • “C'è uno straniero col mitra”: pomeriggio di psicosi a Fuorigrotta

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento