Tentano rapina a Capodanno ma rischiano il linciaggio e scappano

I presenti nel ristorante si sono ribellati e hanno messo in fuga i rapinatori nonostante avessero un fucile

Avevano progettato il colpo grosso: la rapina al ristorante pizzeria 'O Farinaccio di Massa di Somma dopo il cenone di capodanno. È andata male per i malviventi che, dopo aver terrorizzato clienti e personale, hanno rischiato il linciaggio e si sono dati alla fuga. È accaduto intorno alle 3.30 di notte, nel locale c'erano ancora gli ultimi clienti e il personale in attesa di cominciare le operazioni di pulizia e chiudere il ristorante. Sono entrati in due, armati di fucile e spranga.

Hanno minacciato i presenti chiedendo loro di consegnare i soldi. Quando il rapinatore ha puntato il fucile al volto di uno dei responsabili del locale, questi ha tentennato. Poi i presenti li hanno accerchiati. Quello armato di fucile è riuscito subito a scappare, il complice - dopo diversi tentativi - si è dato alla fuga lasciando il suo complice nel locale. Sul posto sono giunti i carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Torre del Greco ed i carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio. Ora è caccia aperta ai rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento