Piazza Mazzini, rapina a mano armata nell'ufficio postale: picchiati gli impiegati

I rapinatori sono fuggiti dalle fogne facendo perdere le tracce. Sul posto carabinieri e polizia

Rapina poste piazza Mazzini (Foto Nicola Clemente)

Due rapinatori incappucciati hanno fatto irruzione, alle 8.00 del mattino, nell'ufficio postale di piazza Mazzini, affollato all'interno. "Sono entrati armati con la forza, strattonando una impiegata, asserragliandosi all'interno delle poste", racconta a NapoliToday Ettore Ranieri, presidente del comitato in difesa dei residenti del corso Vittorio Emanuele.

Subito sono intervenute le forze dell'ordine che hanno circondato l'ufficio postale. Sono stati minuti di terrore, sul posto è giunta anche un'ambulanza del 118. Sette impiegati sono stati picchiati dai malviventi e per tre si è reso necessario il trasporto in ospedale.

I rapinatori, dopo aver prelevato il bottino dalla cassaforte (20mila euro), sono poi riusciti a fuggire dalle fogne facendo perdere le proprie tracce.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto in scooter, non ce la fa il noto imprenditore stabiese. "Eri l'amico di tutti"

  • Cronaca

    Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Cronaca

    Torre Annunziata, finanzieri nel centro medico: sequestro di macchinari

  • Cronaca

    Paura a via Toledo: vigili del fuoco sul posto (VIDEO E FOTO)

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento