Piazza Mazzini, rapina a mano armata nell'ufficio postale: picchiati gli impiegati

I rapinatori sono fuggiti dalle fogne facendo perdere le tracce. Sul posto carabinieri e polizia

Rapina poste piazza Mazzini (Foto Nicola Clemente)

Due rapinatori incappucciati hanno fatto irruzione, alle 8.00 del mattino, nell'ufficio postale di piazza Mazzini, affollato all'interno. "Sono entrati armati con la forza, strattonando una impiegata, asserragliandosi all'interno delle poste", racconta a NapoliToday Ettore Ranieri, presidente del comitato in difesa dei residenti del corso Vittorio Emanuele.

Subito sono intervenute le forze dell'ordine che hanno circondato l'ufficio postale. Sono stati minuti di terrore, sul posto è giunta anche un'ambulanza del 118. Sette impiegati sono stati picchiati dai malviventi e per tre si è reso necessario il trasporto in ospedale.

I rapinatori, dopo aver prelevato il bottino dalla cassaforte (20mila euro), sono poi riusciti a fuggire dalle fogne facendo perdere le proprie tracce.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento