Rapina alle Poste Centrali, quattro i malviventi in azione: paura e malori tra i dipendenti

I malviventi, dopo il colpo, hanno fatto perdere le proprie tracce. In azione anche gli elicotteri della polizia per trovarli

Rapina Poste (Foto Nicola Clemente)

Mattinata di terrore nella sede della Posta Centrale di Napoli in piazza Matteotti. Quattro rapinatori, con i volti coperti dai passamontagna, hanno fatto irruzione alle 8.25, all'interno di una stanza della Posta, situata a pochi metri dalle casse.

Paura e malori tra i dipendenti e tra coloro che erano già in fila per ritirare le pensioni. I rapinatori, dopo aver prelevato il denaro (500mila euro, secondo le prime stime) sono fuggiti, facendo perdere le proprie tracce. Una guardia giurata ha puntato la pistola contro i malviventi, ma invano.

E' caccia ai rapinatori da parte della polizia anche con l'ausilio di elicotteri. Setacciate anche le fogne alla ricerca della banda del buco.

VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento