Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rapinatore di pasticceria arrestato "a causa" di una gamba

Sorpreso dalle telecamere di videosorveglianza, era scappato senza lasciare traccia. I carabinieri lo hanno riconosciuto per in problema motorio all'arto inferiore

 

E’ entrato in una pasticceria di via Nuova San Rocco verso ora di pranzo con un casco ed una mascherina nera anti-contagio. Armato di pistola ha rapinato il cassiere minacciando anche la moglie del titolare e si è fatto consegnare la somma contante di mille euro. E’ fuggito a bordo di uno scooter bianco e, credendo di far perdere le proprie tracce, ha percorso via Miano.

Dalle immagini, si evince che l'uomo era già passato in zona per una ricognizione prima di piazzare il colpo. Dopo aver visionato i fimalti del sistema di sicurezza, però, i carabinieri della stazione Marianella hanno notato un dettaglio. Il malvivente trascinava la gamba sinistra. La ricerca negli archivi ha portato all'individuazione di D. M. 48enne del posto, già noto alle forze dell'oridine per aver commesso rapine in passato. Oltre al problema motorio, il rapinatore era anche in possesso dello scootetr bianco. Perquisita l'abitazione, è stato rinvenuto e sequestrato il mezzo che riportava un’altra targa risultata denunciata smarrita da un ignaro cittadino. Nessuna traccia, al momento, della pistola utilizzata e dei soldi. Il 48enne è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento