Punta la pistola alla cassiera di un negozio di giocattoli: arrestato rapinatore

A Mugnano l'uomo, 34enne residente in provincia di Caserta, si era reso sospetto e l'addetto alla sicurezza aveva allertato il 112: la pistola era finta, l'uomo è stato condotto a Poggioreale

(foto di repertorio)

Un malvivente di 34 anni, residente a capua (Caserta) e già noto alle forze dell'ordine, con il volto coperto da un passamontagna si era avvicinato a una cassiera di un negozio di giocattoli di Mugnano e, mostrandole il calcio della pistola che teneva nella cintola, le aveva intimato di consegnare il denaro contenuto nella cassa.  Accortosi di movimenti sospetti vicino alla cassa, l’addetto alla sicurezza del negozio di giocattoli sulla circumvallazione esterna aveva però immediatamente chiamato il 112. Nel negozio sono giunti i carabinieri della compagnia di Marano che, individuato il rapinatore, lo hanno bloccato e tratto in arresto.

Perquisito il soggetto i militari hanno sequestrato l’arma, in realtà giocattolo. L’arrestato è stato tradotto in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento