Punta la pistola alla cassiera di un negozio di giocattoli: arrestato rapinatore

A Mugnano l'uomo, 34enne residente in provincia di Caserta, si era reso sospetto e l'addetto alla sicurezza aveva allertato il 112: la pistola era finta, l'uomo è stato condotto a Poggioreale

(foto di repertorio)

Un malvivente di 34 anni, residente a capua (Caserta) e già noto alle forze dell'ordine, con il volto coperto da un passamontagna si era avvicinato a una cassiera di un negozio di giocattoli di Mugnano e, mostrandole il calcio della pistola che teneva nella cintola, le aveva intimato di consegnare il denaro contenuto nella cassa.  Accortosi di movimenti sospetti vicino alla cassa, l’addetto alla sicurezza del negozio di giocattoli sulla circumvallazione esterna aveva però immediatamente chiamato il 112. Nel negozio sono giunti i carabinieri della compagnia di Marano che, individuato il rapinatore, lo hanno bloccato e tratto in arresto.

Perquisito il soggetto i militari hanno sequestrato l’arma, in realtà giocattolo. L’arrestato è stato tradotto in carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

Torna su
NapoliToday è in caricamento