Rapina a mano armata nel negozio pieno di clienti: pistola puntata al volto del titolare

Paura nella serata di ieri a San Gennaro Vesuviano, dove una coppia di balordi a volto coperto ha fatto irruzione in un esercizio commerciale gestito da cittadini cinesi

Una rapina è stata effettuata intorno alle 20 di ieri a San Gennaro Vesuviano, in un negozio di via Napoli. A darne notizia è Il Fatto Vesuviano.

Erano ancora numerosi i clienti nel negozio, gestito da cittadini cinesi, quando due malviventi a volto coperto ed armati hanno fatto irruzione.

Uno dei due ha puntato la pistola al volto del titolare alla cassa, facendosi consegnare tutti i soldi, circa 1500 euro.

A indagare sulla vicenda sono i carabinieri di Nola, che acquisiranno le registrazioni delle telecamere installate in zona per provare a risalire all'identità dei rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento