Rapina in una farmacia di Mugnano, i carabinieri fermano il sospettato

L'uomo, 34 anni, già noto alle forze dell'ordine, sarebbe responsabile della rapina con pistola giocattolo commessa ai danni di un farmacista di Mugnano. Bottino di 350 euro

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Mugnano hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria per rapina un 34enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. Dopo indagini, i militari dell’arma lo ritengono responsabile della rapina a una farmacia del luogo consumata insieme a un complice in via d’individuazione. Col volto parzialmente coperto e armato di pistola aveva fatto irruzione insieme al complice nella farmacia e si era fatto consegnare la somma contante di 350 euro. 

Quando i carabinieri hanno comunque trovato l'auto utilizzata per la fuga, questa aveva ancora la targa parzialmente coperta con nastro adesivo. Perquisita la casa del 34enne, i militari hanno trovato e sequestrato una pistola giocattolo privata del tappo rosso e gli indumenti usati nel corso della rapina. Il suo fermo è stato convalidato dall'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento