Rapina in una farmacia con un coltello: 50enne arrestato

E' uscito dall'esercizio commerciale di Pozzuoli senza pagare un prodotto dopo aver mostrato il coltello alla farmacista

Ha mostrato un coltello ed è uscito dalla farmacia senza pagare. Così ha messo a segno una rapina un 50enne di Pozzuoli in una farmacia della città. A scoprirlo è stata una volante del commissariato locale, poco dopo le 12 di ieri, mentre era impegnata nel controllo del territorio. È stata avvicinata da un cittadino in via Sacchini, che ha riferito di una rapina che si stava svolgendo in una farmacia poco distante. I poliziotti hanno raggiunto l’esercizio commerciale ed hanno trovato la titolare che, ancora spaventata, ha raccontato ai poliziotti che pochi istanti prima un uomo, dopo aver ricevuto un prodotto come da prescrizione medica, si è rifiutato di pagare la differenza e ha provato ad allontanarsi.

La farmacista l'ha seguito bloccandolo sull’uscio per farsi pagare. L’uomo l’ha afferrata per un braccio, l'ha strattonata e le ha mostrato un coltello che teneva con sé. La donna impaurita ha desistito. Grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima, i poliziotti, hanno rintracciato e bloccato l’uomo, un 50enne di Pozzuoli con precedenti di polizia, in via Pergolesi. L’uomo è stato trovato in possesso di due coltellini, sottoposti a sequestro. Il cinquantenne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di rapina impropria e porto di armi e oggetti atti a offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento