Fratellini rapinatori: il colpo alla farmacia è un flop. Il 18enne si fa male alla testa

Due fratelli di Torre Annunziata, 15 e 18 anni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati per tentata rapina ai danni della farmacia. La porta era chiusa, il 18enne provò invano a sfondarla, rimediando un'emicrania

(foto di repertorio)

I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata e della stazione di Boscoreale hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal Tribunale per i minorenni di Napoli per il reato di rapina tentata. Applicata la custodia cautelare in istituto di pena minorile a due fratelli di Torre Annunziata di 15 e 18 anni entrambi già noti alle forze dell'ordine.

I due si trovavano già a Nisida per due rapine commesse a Terzigno, il provvedimento notificato è relativo invece a una rapina tentata a Boscoreale il 22 giugno. Arrivati in sella a un motorino nero senza targa e con i volti coperti da caschi integrali, volevano mettere a segno un colpo in una farmacia di via Settetermini ma non ci riuscirono perché la porta poteva essere aperta solo dall’interno e il farmacista, scorgendo una sagoma con volto coperto e cattive intenzioni sufficientemente visibili, non aprì. Il fratello maggiore quindi provò ad entrare ma rimediò solo una testata contro la porta perché era convinto si sarebbe aperta.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento