Rapinò due volte la stessa paninoteca: 31enne in manette

Due colpi a distanza di 11 giorni. Stessa dinamica: pistola in pugno e cassa svuotata

Era diventata il suo “obiettivo” preferito. Per ben due volte aveva rapinato la stessa paninoteca a distanza di meno di due settimane. Da questa mattina è finito in manette un 31enne del parco Penniniello a Torre Annunziata. L'accusa è di rapina aggravata per l'uomo già noto alle forze dell'ordine. A stringergli le manette ai polsi sono stati i carabinieri oplontini. A inchiodarlo sono state le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona unite ad alcune testimonianze di persone del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le rapine 

Il 31enne entrò in azione la prima volta lo scorso 4 febbraio a via Vittorio Veneto. L'uomo, armato di pistola, entrò nell'esercizio commerciale e si fece consegnare l'incasso di circa 150 euro per poi darsi alla fuga a bordo del suo scooter. La stessa dinamica venne utilizzata lo scorso 15 febbraio quando però il bottino fu più magro, di soli 40 euro. I due raid gli sono valsi il carcere a partire da questa mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento