Rapinano una coppia ma loro reagiscono: sparano tre colpi di pistola

Hanno sparato dopo che la coppia si è rifiutata di consegnare loro i soldi e i preziosi

Hanno rapinato un noto imprenditore e sua moglie mentre erano a bordo della loro auto ma sono stati inseguiti e arrestati dai carabinieri. Protagonisti due napoletani in trasferta che hanno effettuato il colpo ieri sera a via Stellato a San Prisco, in provincia di Caserta. I due, a bordo di uno scooter, hanno affiancato una Bmw con a bordo la coppia. Hanno prima intimato al guidatore di aprire la porta e consegnargli soldi e preziosi ma hanno ricevuto un rifiuto. Così hanno esploso tre colpi di pistola: uno a terra, un altro verso l'auto e un terzo in aula. Dopo una colluttazione, sono riusciti a farsi consegnare un orologio e la borsa della donna e sono scappati via.

L'arresto 

La loro fuga è stata però fermata dai carabinieri della compagnia di Santa Maria Capua Vetere che li hanno inseguiti e bloccati a via Ugo Foscolo. I due sono stati arrestati ma sono riusciti a disfarsi dell'arma utilizzata durante la rapina. Sono entrambi finiti in carcere mentre le due vittime della rapina sono state soccorse e hanno riportato alcune escoriazioni rimediate durante il raid.

Per aggiornamenti CASERTANEWS

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento