Ercolano, spintona una donna per rubarle il telefono: incastrato dalle telecamere

Arrestato un trentenne già noto alle forze dell'ordine: a ottobre spintonò una donna, nella stazione della Circumvesuviana di Ercolano Scavi, per poi sottrarle il telefono

I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di L.D.M., un 30enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. La misura è stata decisa dopo attività investigativa dei militari dell’arma iniziata a seguito della denuncia sporta da una 31enne tunisina che a ottobre, mentre si trovava nella stazione “Ercolano Scavi” della circumvesuviana, era stata spintonata da un giovane che le aveva strappato di mano il telefono cellulare per poi darsi alla fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini dei carabinieri sono partire con l’acquisizione e l’analisi dei video dei sistemi di videosorveglianza che hanno consentito insieme a una formale individuazione fotografica di persona di identificare il 30enne, tradotto a Poggioreale dopo le formalità di rito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento