Terrore in via Petrarca, falsi finanzieri in azione: legano imprenditore al letto di casa e lo derubano

Entrati con la scusa di un controllo, hanno minacciato la vittima affinché gli dicesse dove si trovava la cassaforte

Paura, nella serata di ieri, in via Petrarca. Un imprenditore di 72 anni è stato assalito in casa da quattro persone per una rapina.

L'episodio, riportato da Repubblica, è particolarmente inquiretante. Quattro uomini gli si sono presentati in casa intorno alle 20.30, vestiti da finanzieri e con tanto di distintivi.

A farli entrare è stata la badante ucraina della vittima, pensando si trattasse di un controllo. I malviventi a quel punto sono entrati in azione: hanno legato l'uomo al suo letto, minacciando peraltro di fargli del male se non avesse detto loro dove si trovava la cassaforte.

Alla fine i banditi sono riusciti a scappare "accontentandosi" di 15mila euro che erano nascosti in un borsello. Si trattava dei soldi degli stipendi che il 72enne, titolare di una ditta di pulizie, avrebbe oggi consegnato ai suoi dipendenti.

Sulla vicenda sono in corso indagini da parte della polizia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Montesanto, si apre una grossa voragine in via Ventaglieri: sgomberate alcune famiglie

  • Cronaca

    Posillipo, bambino cade dal balcone: ricoverato in gravi condizioni

  • Cronaca

    Ilaria Cucchi a Napoli per l'inaugurazione del murales a lei dedicato

  • Cronaca

    Boom di turisti a San Gregorio Armeno: "Serve una postazione fissa del 118"

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

Torna su
NapoliToday è in caricamento