Rapinarono una donna in bici spintonandola a terra: due fratelli arrestati

I carabinieri sono riusciti a dare un nome ai due responsabili grazie alla fondamentale testimonianza della vittima

Era il 29 luglio quando a Cicciano due persone arrivarono in sella a uno scooter coi volti parzialmente travisati da caschi per affiancare una 33enne del posto che in sella alla propria bicicletta rientrava a casa. Dopo averla spinta contro un muro adiacente la strada, le avevano rubato la borsa.

I carabinieri della locale stazione sono riusciti a dare un nome ai due responsabili grazie alla fondamentale testimonianza della vittima. Sono stati così raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal g.i.p. di nola per rapina aggravata in concorso due fratelli di 28 e 34 anni,entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento