Rapine in banca in trasferta: banda arrestata a Napoli

Tre persone di Giugliano in manette. Avevano messo a segno due colpi a Milano e ne progettavano un altro a Novara

Una banda di rapinatori napoletani che eseguiva colpi in trasferta. È quello che ha scoperto la squadra mobile di Milano che ha arrestato tre persone di Giugliano e che cerca ancora due complici . Si tratta di cinque soggetti del napoletano accusati di aver messo a segno due colpi in altrettanti istituti di credito nel capoluogo lombardo.

I dettagli su MilanoToday

I poliziotti hanno ascoltato loro intercettazioni ambientali: quando passavano davanti ad alcune banche si vantavano anche dei colpi messi a segno tempo prima. A Milano i tre avevano colpito la Banca Popolare, lo scorso 27 marzo: dopo aver segato le sbarre di una grata sul retro del locale avevano fatto irruzione rubando contanti e gioielli per ventimila euro, scappando poi dopo aver chiuso i dipendenti in bagno. 

I tre stavano pianificando un altro colpo in una banca di Novara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento