Rapine in banca in trasferta: banda arrestata a Napoli

Tre persone di Giugliano in manette. Avevano messo a segno due colpi a Milano e ne progettavano un altro a Novara

Una banda di rapinatori napoletani che eseguiva colpi in trasferta. È quello che ha scoperto la squadra mobile di Milano che ha arrestato tre persone di Giugliano e che cerca ancora due complici . Si tratta di cinque soggetti del napoletano accusati di aver messo a segno due colpi in altrettanti istituti di credito nel capoluogo lombardo.

I dettagli su MilanoToday

I poliziotti hanno ascoltato loro intercettazioni ambientali: quando passavano davanti ad alcune banche si vantavano anche dei colpi messi a segno tempo prima. A Milano i tre avevano colpito la Banca Popolare, lo scorso 27 marzo: dopo aver segato le sbarre di una grata sul retro del locale avevano fatto irruzione rubando contanti e gioielli per ventimila euro, scappando poi dopo aver chiuso i dipendenti in bagno. 

I tre stavano pianificando un altro colpo in una banca di Novara. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

Torna su
NapoliToday è in caricamento