Violenza a Fuorigrotta: 21enne brasiliano massacrato dal branco

A monte un litigio per motivi di sport. La vittima, residente a Torre del Greco, ha riportato diverse fratture e ne avrà per 30 giorni

La scorsa notte, nel quartiere partenopeo di Fuorigrotta, un ragazzo brasiliano di 21 anni è stato brutalmente aggredito con calci e pugni al viso. Soccorso e ricoverato al San Paolo, non è in pericolo di vita ma ha riportato anche diverse fratture, con una prognosi di 30 giorni.

La violenza è scattata dopo la lite con un ragazzo per motivi sportivi. Residente a Torre del Greco e lottatore di arti marziali, il brasiliano è stato prima colpito dal giovane con cui stava discutendo, poi aggredito da un branco di suoi amici che hanno infierito su di lui. Si indaga sugli autori della violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento