Stufa accesa durante la notte, scoppia un incendio: muore Raffaella Abbinante

La donna, 78 anni, è stata trovata senza vita nel suo letto. L'appartamento, in corso Europa a Marano, è stato sequestrato mentre il cadavere è stato trasportato al Policlinico di Napoli

Vigili del fuoco

Ha lasciato la stufa elettrica accesa forse per tutta la notte. E così, per un surriscaldamento o per un malfunzionamento, è scoppiato un incendio nel quale è morta. La vittima, Raffaella Abbinante, 78 anni, è stata trovata senza vita nel suo letto.

L'appartamento, in corso Europa a Marano, è stato sequestrato mentre il cadavere della donna è stato trasportato al Policlinico di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento