Il boss Raffaele Cutolo rischia di morire in carcere

Gravi le sue condizioni di salute e i Radicali hanno chiesto che venga curato fuori dall'istituto penitenziario

Il boss della Nco, Raffaele Cutolo verserebbe in gravi condizioni di salute e senza cure adeguate fuori dal carcere potrebbe morire. È quanto denuncia un gruppo di parlamentari dei Radicali che hanno lanciato l'allarme sulle condizioni del boss di Ottaviano. I Radicali si stanno battendo per farli avere le cure necessarie o almeno una morte dignitosa lontano dal carcere. Queste le parole del gruppo in merito alla vicenda dello storico ras della camorra degli anni '80.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole dei Radicali

«Cutolo deve avere una fine dignitosa fuori dal carcere. Come per tutti. Noi ci siamo occupati persino di Provenzano. Ci occupiamo di tutti perché la fine di una persona soprattutto in quelle condizioni non richiede certo la vendetta. Sono persone che si sono fatti decenni di carcere ed è chiaro che, soprattutto se hanno malattie gravi invalidanti, non possono essere curate e in quel modo la detenzione è un tipo di tortura, cosa da noi vietata anche se si fa così come si fa per chi si trova al 41bis».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

  • De Luca: “L'epidemia è dietro l'angolo. Noto un pericoloso rilassamento”

  • Agguato all'ora di cena, due sicari in azione: raffica di spari contro auto

Torna su
NapoliToday è in caricamento