Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Estorsioni e lesioni personali, arrestati sei affiliati al clan Rega

 

Estorsioni, lesioni personali, aggressioni ad imprenditori locali. Queste le accuse che pendono sul capo di sei persone arrestate a Brusciano dai carabinieri.

Secondo gli investigatori, i sei sarebbero vicini al clan rega. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di tentata estorsione, estorsioni e lesioni personali, reati aggravati da metodo e finalità mafiose. Nel corso di indagini coordinate dalla Dda di Napoli i militari dell’Arma hanno raccolto chiari elementi di responsabilità a carico dei 6 indagati in ordine a estorsioni perpetrate da anni in danno di imprenditori e commercianti della zona, nonché ricostruita movente e modalità dell’aggressione a una delle vittime: aveva saltato una rata del “pizzo” ed era stata oggetto di un violento pestaggio organizzato per “convincerla” a riprendere i pagamenti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento