Indagine sulla qualità delle mense scolastiche: un caso negativo anche a Giugliano

La quarta indagine condotta da Cittadinanzattiva ha prodotto la segnalazione di 14 casi: in una scuola di Giugliano si servivano cibi scaduti

(foto di repertorio)

Sono stati resi noti i risultati della IV Indagine su tariffe e qualità delle mense scolastiche italiane, condotta da Cittadinanzattiva. In un anno (novembre 2018-novembre 2019) sono stati 14 i casi registrati in tutta Italia. Significativo il caso di una scuola in provincia di Pisa, in cui sono stati trovati vermi e larve nei piatti. In provincia di Napoli, a Giugliano in Campania, si registra il caso di una mensa scolastica in cui si servivano cibi scaduti.

Emblematico ancora il caso di una scuola in provincia di Milano in cui c'erano sfere di metallo nella pasta al sugo. "Ora chiediamo al Ministero di varare nuove linee guida sulla refezione scolastica": è la richiesta della coordinatrice nazionale Scuola di Cittadinanzattiva, Adriana Bizzarri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

Torna su
NapoliToday è in caricamento