Protesta Auchan di via Argine: tensione nel deposito merci

Urla contro gli addetti che stanno rimuovendo gli ultimi prodotti dall'ipermercato. Ancora nessuna certezza per gli ex lavoratori

Continua il presidio degli ex lavoratori dell'Auchan di via Argine. Non senza attimi di tensione come è accaduto questa mattina nei pressi dell'area deputata al deposito merci. I dipendenti licenziati hanno cominciato ad urlare contro gli addetti che stavano rimuovendo la merce ancora all'interno dell'ipermercato. Stanno lasciando il punto vendita di via Argine anche gli ultimi prodotti così come piano piano vengono rimosse le insegne che segnalavano l'arrivo all'Auchan.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I rappresentanti sindacali denunciano come anche le ultime tracce della vecchia azienda stiano per essere cancellati mentre il destino dei suoi addetti è ancora un mistero nell'angoscia generale. La notizia delle tensioni è stata data dall'edizione online del quotidiano Il Mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 2 aprile a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento