Caso Whirlpool, gli operai in marcia bloccano via Argine

Continuano a protestare contro la messa in vendita dello stabilimento che dà lavoro a 430 napoletani. Oggi incontri in Regione e in Consiglio comunale

La protesta, foto Romano-NT

Non si ferma la protesta degli operai della Whirlpool di Napoli, il cui stabilimento verrà ceduto dall'azienda.
Su via Argine, dove sorgono i capannoni, hanno inscenato una protesta mettendosi in marcia occupando l'arteria stradale.

Il blitz a Castel dell'Ovo: "Napoli non si tocca"

Intanto i delegati dei 430 lavoratori sono attesi in Regione per preparare il secondo incontro che si terrà al Mise nei prossimi giorni.
Nel pomeriggio poi è previsto anche un incontro con i capigruppo del Consiglio comunale di Napoli.

Potrebbe interessarti

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Ancelotti furioso al Franchi, voci di esonero per Sarri: inizio col botto in Serie A

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento