Muore detenuto, è rivolta a Poggioreale: manifestazioni di protesta

Nella notte delle donne hanno bloccato agenti penitenziari all'esterno del carcere. Stamane sit-in in via Verdi

Foto De Cristofaro

Proteste nella notte al carcere di Poggioreale. All'interno della struttura ad opera di un gruppo di detenuti che hanno battuto oggetti contro le sbarre, all'esterno ad opera di circa 30 donne che hanno bloccato alcuni agenti di polizia penitenziaria in un parcheggio lanciando loro contro anche diverse bottiglie di vetro.

Tragedia a Poggioreale: muore detenuto

A rendere nota la vicenda è il sindacato della polizia penitenziaria Sappe. Quanto è accaduto si deve alla morte, avvenuta giorni fa, di un detenuto. "Un gruppo di circa 30 donne, familiari di detenuti – spiega a proposito di quanto avvenuto la notte scorsa il sindacato – hanno lanciato bottiglie e pietre sia contro il cancello ed anche all'interno del parcheggio per protesta contro il personale di polizia penitenziaria sequestrando una decina di colleghi all'interno del parcheggio, la macchina di qualche agente è rimasta colpita. Un altro presidio di 8-9 persone erano sedute a terra e una 40ina di persone in piedi hanno tentato di bloccare la strada".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Stamane invece - slegato dalla protesta della scorsa notte - un sit-in è stato organizzato dalle associazioni in via Verdi, allo scopo di sensibilizzare sullo stato di salute dei detenuti in carcere. Presenti tra gli altri Sarah Meraviglia dei Radicali per il Mezzogiorno Europeo, l'ex detenuto Pietro Ioia, che chiede il garante metropolitano dei detenuti e spiega: "Il detenuto morto aveva la febbre a 40 ma non è stato mai accompagnato in ospedale".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Video di Alessandra De Cristofaro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento