In mutande e reggiseno in banca: "Paghino i ricchi"

Protesta messa in atto nella sede centrale della Bnl in Via Toledo da un gruppo di manifestanti contro il Governo Monti ed Equitalia. Un'altra decina di dimostranti all'esterno della banca

Manifestanti in banca (Nicola Angrisano)

In mutande e reggiseno all'interno della sede centrale della Bnl in Via Toledo. Si è conclusa così la protesta messa in atto da un gruppo di manifestanti contro il Governo Monti ed Equitalia.

Questa mattina una trentina di persone sono entrate nella sede dell'istituto di credito per allestire una tenda e affiggere due striscioni con la scritta "Occupy banche" e "Paghino le banche". Un'altra decina di dimostranti, gli stessi che sabato manifesteranno contro il potere delle banche, contro Equitalia e contro la riforma del lavoro del ministro Fornero, ha manifestato all'esterno della sede centrale della banca. Sul posto sono intervenurte pattuglie della polizia.

Il raid è servito a richiamare l'attenzione della cittadinanza sul corteo che si svolgerà domani in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento