Droga e proiettili in casa: nei guai due donne

Una 85enne e una 65enne dei Quartieri spagnoli sono finite in carcere

Cinque proiettili calibro 7,65 nascoste in un muro e cocaina. È ciò che hanno scoperto i carabinieri della stazione Quartieri spagnoli all'interno di un'abitazione. In manette sono finite la padrona di casa 85enne, incensurata, e una 65enne già nota alle forze dell'ordine.

I militari hanno scovato i cinque proiettili all'interno di una cavità del muro perimetrale, e 13 involucri contenenti in totale sei grammi di cocaina, insieme a un bilancino di precisione e al materiale utile al confezionamento. Hanno poi perquisito anche la macchina della 65enne scoprendo che c'erano 24 dosi di marijuana del peso di 39 grammi. Entrambe le donne sono state portate in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento