L'ultimo messaggio audio dell'insegnante suicida: "Magari ci rivedremo ancora"

Il docente di matematica si è tolto la vita dopo essere stato accusato da un genitore di una alunna di abusi sessuali sulla figlia

Non ha retto al peso delle accuse di abusi sessuali da parte del genitore di una delle sue alunne, V.A. docente del Giambattista Vico, che si è tolto la vita con un colpo di pistola.

Invitato alla cena di fine anno dai ragazzi della II D, il professore di Matematica del liceo, aveva lasciato un messaggio audio Whatsapp, come riporta AdnKronos, attraverso il rappresentante di classe durante un incontro avvenuto in via Scarlatti una decina di giorni fa. Non si trattava però di un messaggio di addio che lasciasse presagire la tragedia imminente. "Ragazzi vi saluto tutti - diceva il prof nel messaggio audio - . Vi auguro tutto il bene possibile chissà magari ci rivediamo ancora. Vi mando un abbraccio forte forte, anzi di più stritolante, tutti uno ad uno e vi auguro il meglio".

PROFESSORE MORTO SUICIDA: LA LETTERA DI UNA EX ALUNNA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento