Processione San Gennaro verso lo stop, de Magistris: "Lo darei per scontato"

La processione di maggio con le reliquie del Santo Patrono per le strade del centro di Napoli potrebbe non tenersi per la prima volta, causa Coronavirus

"Annullamento della processione di San Gennaro in programma il 2 maggio? Lo darei per scontato...". Così il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, nel corso di una lunga intervista rilasciata alla trasmissione "Tagadà" in onda su La 7, ha parlato del possibile stop all'appuntamento attesissimo dai fedeli partenopei, causa Coronavirus. 

"Ci rifaremo sicuramente con la festa del 19 settembre", ha aggiunto il primo cittadino. 

La tradizionale processione del sabato che precede la prima domenica di maggio, con le reliquie del Santo Patrono per le strade del centro di Napoli, dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara, potrebbe dunque non tenersi quest'anno a causa dell'emergenza Covid-19, che vieta gli assembramenti di persone. Si tratterebbe della prima volta nella storia che ciò accade.

La Curia di Napoli, in ogni caso, al momento non ha ancora ufficializzato alcuna decisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento