Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pozzuoli, uccide la madre a coltellate: la disperazione dei familiari

 

Volti increduli, lacrime, mani nei capelli. Un fulmine a ciel sereno sconvolge la prima serata di Pozzuoli. Un govane di 32 anni litiga con la madre 59enne, la colpisce con un corpo contundente e poi la pugnala, ferendola mortalmente. E' succsso intorno alle 19, in via La Schiana, a pochi passi dall'ospedale del Comune flegreo. Subito dopo l'omicidio, il ragazzo è andato al commissariato di polizia per costituirsi.

Il giovane, si apprende da fonti vicine agli investigatori, soffrirebbe da tempo di un disagio psichico. Un dettaglio importante, che riporta alla mente la tragedia di Qualiano. Sul posto, oltre ai sanitari e agli agenti di polizia, anche conoscenti e familiari, con visi stravolti dal dolore. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento