Villaricca, richiedono una postepay con documenti falsi: arrestati

Un uomo e una donna hanno cercato di ottenere una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria contraffati

Hanno cercato di ottenere una postepay presentando documenti falsi. I carbinieri della stazione di Villaricca hanno arrestato un donna di 52 anni di Qualiano e un 34enne di Villaricca, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due si erano recati all’ufficio postale di Via della Resistenza e avevano richiesto l'attivazione di una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria falsi. Gli agenti sono arrivati sul posto in seguito alla segnalazione del personale dell'ufficio che aveva dubbi sulla genuinità dei documenti.

I due, alla vista dei militari, hanno tentato una fuga, ma sono stati fermati poco dopo. I documenti, contraffatti e falsamente intestati a delle donne, sono stati sequestrati. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sassuolo-Napoli 2-2: gli azzurri sciupano una grande occasione

    • Cronaca

      Lite tra giovanissimi nella zona dei Baretti: un ferito ed un arresto

    • Cronaca

      Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • Incidenti stradali

      Portici, ragazzina investita da un'auto pirata

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Smantellato il clan Orlando: erano gli eredi di Polverino e Nuvoletta

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento