Villaricca, richiedono una postepay con documenti falsi: arrestati

Un uomo e una donna hanno cercato di ottenere una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria contraffati

Hanno cercato di ottenere una postepay presentando documenti falsi. I carbinieri della stazione di Villaricca hanno arrestato un donna di 52 anni di Qualiano e un 34enne di Villaricca, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due si erano recati all’ufficio postale di Via della Resistenza e avevano richiesto l'attivazione di una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria falsi. Gli agenti sono arrivati sul posto in seguito alla segnalazione del personale dell'ufficio che aveva dubbi sulla genuinità dei documenti.

I due, alla vista dei militari, hanno tentato una fuga, ma sono stati fermati poco dopo. I documenti, contraffatti e falsamente intestati a delle donne, sono stati sequestrati. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sangue sulla movida, accoltellato 19enne

  • Notizie SSC Napoli

    Festa Scudetto Juve con bare e cori contro il Napoli: "Offesa la dignità di un popolo"

  • Cronaca

    Taxi senza pos a piazza Garibaldi: "Costretta a prelevare al Bancomat per pagare la corsa"

  • Cronaca

    Dopo N'albero, ruota panoramica sul Lungomare: la proposta

I più letti della settimana

  • Napoli baciata dalla fortuna più che mai: vinto più di un milione al Superenalotto

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 maggio 2018

  • Travolti fuori dalla metro di Chiaiano: è caccia al pirata della strada

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

  • Palpeggia una ragazza nel bagno del bar: il marito lo manda all'ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento