Villaricca, richiedono una postepay con documenti falsi: arrestati

Un uomo e una donna hanno cercato di ottenere una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria contraffati

Hanno cercato di ottenere una postepay presentando documenti falsi. I carbinieri della stazione di Villaricca hanno arrestato un donna di 52 anni di Qualiano e un 34enne di Villaricca, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due si erano recati all’ufficio postale di Via della Resistenza e avevano richiesto l'attivazione di una postepay esibendo carta di identità e tessera sanitaria falsi. Gli agenti sono arrivati sul posto in seguito alla segnalazione del personale dell'ufficio che aveva dubbi sulla genuinità dei documenti.

I due, alla vista dei militari, hanno tentato una fuga, ma sono stati fermati poco dopo. I documenti, contraffatti e falsamente intestati a delle donne, sono stati sequestrati. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rapina in auto dopo il concerto di Gigi D'Alessio: puntano la pistola contro una giovane coppia

    • Cronaca

      Commando armato assalta l'azienda di trasporti

    • Incidenti stradali

      Incidente stradale sull'Asse Mediano: muore 24enne

    • Meteo

      Ondata di calore su Napoli e sulla Campania: allerta della Protezione Civile

    I più letti della settimana

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    • Rosa, quando il 28enne pakistano disse alla madre: "Un giorno mi prenderò tua figlia"

    • Sesso orale in Piazza San Domenico, fermata la protagonista del video

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento